Vista aerea della Trinidad su Mare © Auteurs de vues.

La Trinité-sur-Mer, la vostra prossima tappa

In vacanza, o per un weekend, venite a scoprire La Trinité-sur-Mer e fate un giro in barca tra spiagge, porto e tantissime attività.

Carto situation La Trinité sur Mer

La Trinité-sur-Mer, a vele spiegate

Conosciutissimo dai marinai di tutto il mondo, il porto di La Trinité-sur-Mer si fa ammirare dall’alto del Pont de Kerisper che attraversa il fiume Crac’h per più di 200 metri. Un vero e proprio museo a cielo aperto in cui si costeggiano velieri, vedette e yacht di tutti i Paesi e di tutte le dimensioni.

Chi ama passeggiare è un sognatore, e di sicuro alcuni si vedrebbero bene ad allargare le cime per… prendere il largo! Forse per una voglia di vacanze…

E nel caso serva qualche rudimento iniziale, le molte scuole di vela de La Trinité-sur-Mer vi insegneranno a mettere il piede nella staffa, oppure, diciamo, a mettere tutta la mano?!

Infilate gli stivali, indossate le cerate, siete i soli maestri a bordo, Oh Capitano!

Forse non ancora a un livello tale da confrontarvi con le flotte del celebreSpi Ouest France, mapotrete certamente cominciare a utilizzare fieramente il vostro vocabolario marittimo!

  • Spi Ouest France © Y. Legal

    Lo spi Ouest France

  • Porto della Trinité sur mer © M.Jamoneau

    Porto della Trinité sur mer

La Trinité-sur-Mer, famosa stazione balneare del Morbihan

E per coloro che preferiscono la terraferma, i ristoranti di La Trinité vi faranno scoprire il mare in maniera diversa: con una forchetta in mano!! Direttamente dai parchi di ostricoltura della ria, potete degustare la celebre ostrica piatta, una dolcezza allo iodio da consumare senza trattenersi. Dopo un bel piatto di frutti di mare, niente di meglio di una passeggiata per il sentiero dei doganieri. I suoi chilometri di lunghezza lungo il canale regalano una vista incredibile sul porto, il ponte e, più lontano, l’inizio della Baia di Quiberon. Cale di rocce scoscese, paesaggi che si svelano con il ritmo delle maree: la punta di Kerbihan e la casa dei doganieri, la grande spiaggia di Kervillene e la finissima sabbia dorata, la spiaggia di Men-Dû e la fortuna, forse, di raggiungere l’isolotto di Stuhan camminando sul “tombolo”, un banco di sabbia scoperto durante la bassa marea. E le sorprese non sono ancora finite! Un viaggio a La Trinité-sur-Mer vi rivelerà alcuni segreti nascosti qui o là dagli abitanti dell’isola di oggi e di ieri… le case dei pescatori che compaiono ad una svolta di una stradina stretta, il Bois d’Amour cattura l’occhio dell’architetto, i dolmen e i tanti menhir richiamano all’umiltà. Il desiderio di viaggiare vi solletica… tuffatevi nella vita di La Trinité per il tempo di un weekend o anche di più… e lasciatevi raccontare le mille e uno storie di tutti gli amanti del mare che il celebre porto turistico accoglie. Skipper famosi, ostricoltori appassionati, naviganti occasionali o pescatori agguerriti, ciascuno usa il suo pennello per offrire al visitatore una tavolozza ricca e colorata. La Trinité-sur-Mer, stazione balneare piena di colori!


  • Pesca alla Trinité sur mer © Y. Legal

    Pesca alla Trinité sur mer

  • Punta di Kerbihan © A. Lamoureux

    Punta di Kerbihan

  • Vista aerea del porto © M. Schaffner

    Vista aerea del porto

Per completare il vostro viaggio, il sito del Comitato Dipartimentale del Turismo del Morbihan vi propone un’ampia scelta tra alloggi, hotel affascinanti, campeggi sul mare o affitti stagionali, per lasciare le vostre valige tra un viaggio in barca e l’altro.

Passeggiata sul porto della Trinité sur mer © A. Lamoureux

 

A SCOPRIRE A LA TRINITÉ SUR MER

Le nostre principali destinazioni