Port Crouesty © A. Lamoureux

La Penisola di Rhuys, tra Golfo e Oceano

Come un lembo di terra che si avventura nell’oceano, la penisola di Rhuys si diverte con questo dolce miscuglio per sfruttarne i segreti. Tra terra e mare, il viaggio vale la pena! Estesa per circa 25 km, la penisola di Rhuys deve il suo nome al monaco Saint-Gildas che fece qui fondare un’abbazia celtica. Era il VI secolo. In seguito, le vocazioni spirituali hanno lasciato spazio a una moltitudine di risorse e attività che fanno la ricchezza del territorio. Plasmata dall’Oceano Atlantico a sud e chiusa dal Golfo del Morbihan a nord, la penisola invita a viaggiare e propone ai suoi visitatori molte attività alternative per divertirsi.

carto situation Presqu'ile de Rhuys


La naturavi aspetta sulla penisola di Rhuys

Dal lato nord, la penisola di Rhuys disegna il piccolo mare del Golfo del Morbihan, immensa distesa d’acqua che nasconde perfettamente i suoi tesori. Molti sono i parchi di allevamento per ostriche che si lascianoscoprire a seconda del ritmo delle maree.

In kayak potete essere in prima fila per osservare l’attività ostricola. Il giretto è decisamente istruttivo, specialmente se avete la fortuna di incontrare un’oca colombaccio gracchiante, simbolo del Golfo.

In prossimità di Saint-Armel, non perdetevi in particolare le saline di Lasné, risistemate da una decina di anni. A piedi o in bicicletta potrete spostarvi tra il bacino e le golfare e, secondo la stagione, osservare il lavoro minuzioso dei salinai. Non ripartire senza il vostro grano di sale personale!

Il Morbihan è una terra molto legata alla gastronomia, e se la penisola un tempo era coltivata a vigna, oggi offre un’infinità di specialità, ognuna ugualmente tipica.

Per citarne solo qualcuna: la toma di Rhuys, il salmone affumicato, il sidro, i biscotti, la birra… e il famoso Gotchial, prodotto esclusivamente sulla penisola di Rhuys! Da gustare senz’altro!

  • Le paludi salate di Santo-Armel © M. Schaffner

    Le paludi salate di Santo-Armel

  • Prodotti locali della penisola di Rhuys © A. Lamoureux

    Prodotti locali della penisola di Rhuys

Sul lato Atlantico, la penisola di Rhuys propone un paesaggio molto diverso. Lunghe spiagge di sabbia fine si alternano a qualche punta rocciosa fino al piccolo monticello, un vero e proprio belvedere con una vista stupenda sull’oceano. Nei giorni di bel tempo si può osservare tutta la costa da Croisic a Quiberon! Dritto davanti a voi si stagliano alcuni isolotti di terra: Belle-Ile-en-Mer, Houat. E per non tralasciare niente, questo promontorio presenta un tumulo costruito nel 4500 a.C. circa. Storia e piacere per gli occhi sono ben presenti qui, come d’altronde in tutta la penisola, dove molti edifici preistorici resistono ancora! Scorgete per caso qualche albero in lontananza? Niente di strano, il porto di Crouesty accoglie circa 1500 barche di diporto ogni anno. Magari potreste fare un giro in mare?! E se voi voleste godere dei benefici dell’acqua marina, un solo indirizzo: il Miramar Crouesty! Dall’aspetto di un piroscafo di fronte al mare, questo centro di talassoterapia offre piccole cure per darvi il più grande piacere… Rilassatevi, verrete trattati come principi. Uno sguardo alla storia della penisola: il castello di Suscinio a Sarzeau fu il palazzo dei duchi di Bretagna nel XV secolo. Oggi è stato restaurato e rivela una fortezza medievale intatta nel cuore delle paludi e a qualche metro dal mare… Da ieri a oggi, le vacanze con i piedi nell’acquafanno sempre sognare!

  • Miramar Crouesty Thalasso © Miramar

    Miramar Crouesty

  • Cairn du Petit Mont © A. Lamoureux

    Le Cairn du petit mont

  • Le moulin de Pen Castel © A. Lamoureux

    Le moulin de Pen castel

Sulla sponda del Golfo o sulla sponda dell’oceano, sulla penisola di Rhuys una cosa è certa: è in riva al mare che passerete le prossime vacanze! Presto, cercate il vostro alloggio in pochi clic e organizzate un bel viaggio nel Morbihan!

Il castello di Suscinio © A. Lamoureux

Il castello di Suscinio

A SCOPRIRE IN LA PENISOLA DI RHUYS

Le nostre grandi destinazioni