Passeggiata in paddle nel Golfo © A. Lamoureux

IL MORBIHAN, LA VOSTRA PROSSIMA DESTINAZIONE!

Dimenticate il grigiore quotidiano e andate a prendere una boccata d’aria fresca! Rotta verso il sud della Bretagna: il Morbihan vi riserva moltissime sorprese! Che siate alla ricerca di avventura, curiosi per natura, da soli, tra amici o in coppia, il Morbihan vi farà vivere delle esperienze indimenticabili nello spazio di un weekend… e forse anche di più.

PARTITE ALLA SCOPERTA DI UN TERRITORIO DAI MILLE E UNO VOLTI

Se il vostro cuore è indeciso tra terra e mare, il Morbihan vi permette di godere di entrambi e presenta paesaggi molto vari dai colori cangianti. Proprio come il Golfo del Morbihan, che segna il passaggio simbolico tra l’oceano e il continente, l’unico dipartimento dal nome bretone (Mor-Bihan significa “piccolo mare”) è disegnato da fiumi azzurrognoli, foreste verdeggianti e spiagge dorate. Ne sarete meravigliati! È qui che si infila il Canale che va da Nantes a Brest, qui si svolgono le leggende di Brocelandia; più in là la costa selvaggia del Quiberon si frastaglia e offre allo sguardo uno spettacolo unico.

Benvenuti nel Morbihan, terra di emozioni!

Per quanto riguarda la natura, le idee non mancano. Lasciatevi sorprendere dalla campagna del Morbihan e dai suoi paesini pittoreschi: Josselin, Rochefort-en-Terre, La Gacilly. Il fascino della pietra vi porterà tra storie e leggende alla scoperta del patrimonio locale: cappelle, castelli e musei vi trascinano in un viaggio fuori dal tempo… lontano quanto le origini dell’umanità, messe in discussione dai molti monumenti megalitici del dipartimento, di cui gli allineamenti di menhir di Carnac sono la punta di diamante.

  • Il canale di Nantes a Brest © J. Damase

    Il canale di Nantes a Brest

  • Gli allineamenti di Carnac © Y. Boelle

    Gli allineamenti di Carnac

UNA TERRARIVOLTA VERSO L’OCEANO…

E perché non fare un giro in mare?I 900 km di litorale del Morbihan sono come scolpiti nel pizzo: penisole rocciose, calette accoglienti e spiagge di sabbia fine amoreggiano con l’oceano cristallino e tratteggiano curve straordinarie. Le stazioni balneari sapranno sedurvi e inebriarvi con il loro profumo di vacanze: attività nautiche a volontà o coccole in versione talassoterapia?Tra break sportivi e parentesi zen, il benessere vi aspetta! E se riuscite a guardare lontano… molto lontano… all’orizzonte, isolotti di terra toccano l’oceano: la Belle-Île-en-Mer (chiamata giustamente così, “bella isola in mare”), Groix, Houat o Hoëdic sapranno essere complici nelle vostre evasioni. L’immensità blu riserva piaceri inattesi e altrettante perle da coltivare… e prima ancora di avvicinarsi al Golfo. La leggenda narra che ci siano tante isole nel Morbihan quanti sono i giorni dell’anno. Insomma, un’avventura quotidiana!

  • I bastioni di Vannes © Y. Le Gal

    I bastioni di Vannes

  • Saint Cado © Y. Le Gal

    Saint Cado

  • Penisola di Rhuys © A. Lamoureux

    Penisola di Rhuys

Dunque, bisogno di cambiare aria? Godetevi un soggiorno nel Morbihan per rigenerarvi e staccare… In una parola: divertitevi

Ago di Port Coton a Belle-île © M. Schaffner

Ago di Port Coton a Belle-île