Lungo la costa dell'isola di Hoedic © M. Schaffner

Hoëdic

Lunga 2,5 km e larga soltanto 1 km, l’isola di Hoëdic appare fragile in mezzo all’Oceano Atlantico. Ma questa piccola goccia di terra in mezzo alle onde se la cava benissimo: esprime il proprio carattere in armonia con gli elementi, a volte dolce e fragile con le sue spiagge di sabbia fine dalle acque turchesi, a volte forte e tempestosa, con gli scogli e le fortificazioni. Del resto è tra le mura del forte costruito nel XIX secolo - e che oggi ospita un ostello - che potrai riposare durante il tuo soggiorno avventuroso. Nascosta in mezzo alle dune, questa proprietà del Conservatoire du Littoral ti permetterà anche di scoprire il patrimonio eccezionale dell’isola di Hoëdic. Alcune strutture storiche si innalzano qui e là, lasciando spazio alla vegetazione.

L’isola è caratterizzata da una rara varietà botanica: giglio marittimo e centaurea colorano le dune al ritmo delle stagioni. Che magnifico spettacolo!

  • Façade fleurie sur l'île d'Hoedic © M. Schaffner

    Facciata fiorita sull’isola di Hoedic

  • Randonnée sur les sentiers © M. Schaffner

    Escursione lungo i sentieri

Se una scappata sull’isola di Hoëdic costituisce un vero e proprio invito a vivere l’avventura, rappresenterà sicuramente anche l’occasione per incrociare altri curiosi con i quali potrai condividere le tue esperienze di viaggio e di scoperta. Tra incredibili racconti e notizie inedite, la notte vi sembrerà corta e vi addormenterete sognando di un tre alberi tra le onde. L’indomani, vi lascerete e vi prometterete di rivedervi... cosa che farete sicuramente il giorno stesso, visto che sull’isola ci sono appena 120 abitanti: le possibilità di rincontrarsi sono tante! Perché gli incontri non sono solo frutto del caso...

Tuttavia, per quanto piccola, l’isola di Hoëdic può anche riservarti qualche piacevole momento di solitudine. Come un vero Robinson Crusoe, potrai approfittare di una spiaggia deserta. Un grande lusso: occasioni simili sono sempre più rare ai giorni nostri! Saprai assaporare quell’istante magico? E se il vero viaggio esotico fosse ad appena un’ora dal continente? Imbarco immediato!

 

  • Le fort d'Hoedic © Y. Le Gal

    Il forte di Hoedic

  • Ile d'Hoedic vue du ciel © Y. Le Gal

    L’isola di Hoedic vista dal cielo

  • Flore sur l'île d'Hoedic © M. Schaffner

    Flora sull’isola di Hoedic

I LITORALI IMPERDIBILI

Al centro dell’isola, il forte Louis Philippe, proprietà del Conservatoire du Littoral, offre al visitatore molteplici occasioni per scoprire il patrimonio naturale e culturale di Hoëdic, grazie a numerose escursioni ed esposizioni permanenti e temporanee. Potrai anche soggiornarvi in tutta tranquillità!

I MOMENTI SALIENTI DELLA VITA CULTURALE

Tutti gli anni, tra Houat e Hoëdic, la festa del 15 agosto rappresenta l’occasione per un grande raduno navale con il quale vengono battezzate le nuove imbarcazioni. Ogni barca e battello da pesca fa salire a bordo i visitatori curiosi di partecipare alla cerimonia.

Hoëdic è raggiungibile grazie alle compagnie marittime che propongono diverse traversate, con scalo a Houat: La Compagnie Océane, tutto l’anno, con partenza da Quiberon e la Navix-Compagnia delle Isole e Les Vedettes du Golfe a luglio e agosto con partenza da diversi porti (Vannes, Locmariaquer e Port-Navalo). Anche il traghetto-taxi Atmox’Air Marine collega Hoëdic con partenza da Belle-Ile. Attraccherete al porto di La Croix, che ospita qualche barca da pesca e da diporto. Alcuni attracchi a margherita sono riservati ai diportisti. Ulteriori informazioni possono essere ottenute presso il Municipio o la Compagnia dei Porti del Morbihan.

A Hoëdic, non c’è bisogno di automobili. L’isola la si scopre a piedi, sia in inverno che in estate, passeggiando lungo i suoi 8 km di costa. L’isola invita a passeggiare e a sognare. Il tempo si è fermato, approfittatene!